Il MISFATTO: una nuova rivista di satira   Leave a comment

 

Arriva IL MISFATTO

l’inserto satirico del Fatto Quotidiano

in anteprima la prima copertina dell’inserto satirico IL MISFATTO in edicola da domenica

Dopo il Fatto, arriva il Misfatto! Una controrivista allegata proprio a quel giornale che non le manda a dire e che adesso si pone un obiettivo eroico: riportare in vita la satira cartacea graffiante e dissacrante che abbiamo conosciuto in passato attraverso compiante riviste come Cuore e il Male!
La voglia di satira si percepisce già da tempo. Un termometro di tale esigenza lo dà Il gruppo del Misfatto proposto attraverso facebook (all’indirizzo http://www.facebook.com/pages/Il-Misfatto-chi-si-fomenta-gode/10150089526860657), che già poche ore dopo la nascita contava 1.300 fan con un dato in costante crescita, lo stesso dicasi per il popolo di lettori che, appresa la notizia della nascita del nuovo organo satirico su www.antefatto.it, si è riversato in massa alla conferenza di presentazione di ieri (giovedì 19 febbraio), intasando il Teatro Quirino di Roma e scalpitando per entrare già dalle 19.00, nonostante l’ingresso fosse previsto solo alle 21.30, così da permettere alla redazione di stampare il numero del Misfatto in edicola da domenica 28 febbraio in un limitato numero di copie consegnate proprio al pubblico presente in teatro in allegato al Fatto Quotidiano.
Iniziativa gradita, quindi, che ha ricevuto pronta risposta e che ha consegnato ovazioni ed applausi al palco di ironici autori tra cui il conduttore Luca Telese, il team di Spinoza.it che ha mostrato i volti che si celano dietro al sito più cliccato e copiato del web, il disegnatore Stefano Disegni, Flavio Oreglio e tanti altri. Ospite delle pagine del primo numero del Misfatto (e della conferenza di presentazione) Carlo Verdone che, nonostante gli acciacchi dovuti ad un’influenza di stagione, ha regalato ai presenti alcune chicche legate al tema dei miti e delle italiche manie.
Marco Presta, da 16 anni conduttore e autore insieme ad Antonello Dose del Ruggito del Coniglio su Radio2, ha raccontato invece la sua rubrica intitolata “Apocaliss..MO’, i quattro cavalieri dell’apocalisse della settimana”, una sorta di classifica dei quattro personaggi più discutibili apparsi sui giornali. Questa domenica si parlerà, naturalmente, di Bertolaso: “E’ l’uomo dalla cervicale bassa. Sempre presente sul luogo del disastro, quindi un posto in parlamento lo ha assicurato!”; di Morgan: “Ha dichiarato che anche i Beatles facevano uso di stupefacenti, si ma poi loro scrivevano Let It be!”; dell’attentatore del Papa, Alì Agca: “In Turchia gli hanno offerto 500.000 dollari per partecipare a Ballando Con Le Stelle. Anche gli ottomani, come noi, usano la televisione per il reinserimento degli psicopatici nella società civile!” e di Marchionne: “L’amministratore delegato della Fiat ha rivoluzionato il concetto di messa su strada. Una volta riguardava le automobili, adesso gli operai!”.
Alla rubrica di Presta rispondono quelli di Spinoza con una raffica di battute sugli stessi temi in una sorta di esilarante sfida satirica: Per Termini Imerese Scajola fa 14 proposte. Molte delle quali non si possono rifiutare; Bertolaso pronto a dimettersi. Sospese anche le calamità fino alla nuova nomina; Alì Agca voleva lasciare un fiore sulla tomba del Papa. Ma l’ha mancato! Luca Telese, divertito dal botta e risposta, fa i complimenti ai ragazzi: “Siamo contenti di avere il team di Spinoza con noi, voi siete partiti da un sito che è andato da 10 a 10 milioni di contatti!”, replicano quelli di Spinoza: “Sono numeri a caso, hai preso esempio da Berlusconi?”.
Il foglio satirico mette in campo numerose eccellenze a cominciare già dal logo del Misfatto, che incarna e raffigura uno strillone d’altri tempi che però al dare la notizia preferisce il pernacchio, disegnato da Donald Soffritti.
Una serata in cui si è fatto un pieno di battute e attualità, quindi (il tutto racchiuso nelle pagine del Misfatto), conclusa con l’arrivo di Marco Travaglio, reduce dalla puntata in diretta di Anno Zero, e dalle parole del direttore del Fatto Quotidiano, Antonio Padellaro: Con il Misfatto cercheremo di tirarci un po’ su ricorrendo all’arma dell’ironia. In una realtà stravagante, esagerata, tragicomica, che sempre più spesso supera la satira sarà sicuramente una bella sfida!

alla conferenza di presentazione dell’inserto satirico IL MISFATTO

Nella foto da sinistra Stefano Disegni, Marco Presta, Antonio Padellaro, Carlo Verdone

 

 Flavio Oreglio, ha inaugurato a suo tempo anche la prima edizione del Fatto Quotidiano.

 

Quelli di Spinoza.it alla presentazione del MISFATTO

Annunci

Pubblicato 19 febbraio 2010 da fabiobarbera in Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: