Archivio per giugno 2009

DESIGN ZINGARO 2009   Leave a comment

 
DESIGN ZINGARO 2009
 

Mostra itinerante di cose, parole ed immagini presso la

Riserva Naturale Orientata dello Zingaro

Torna l’iniziativa che vede congiungersi, in una particolare collaborazione, la Riserva Naturale dello Zingaro, l’Università di Palermo e gli artigiani del castellammarese. Si tratta della mostra DESIGN ZINGARO che, nell’edizione 2009, è organizzata dal corso di Progettazione Ambientale e promossa dalla Riserva Naturale, dal Dipartimento di Design, dal corso di laurea in Disegno Industriale dell’Università di Palermo, si articolerà al chiuso e all’aperto in diversi luoghi della stessa Riserva. Durante tutta l’iniziativa saranno esposti progetti, modelli, prototipi ed installazioni realizzati in fibre vegetali da studenti e da artisti con la compartecipazione dei maestri intrecciatori della R.N.O. dello Zingaro e realizzati seguendo la pratica della progettazione e della didattica partecipata. La geniale idea è partita l’anno scorso grazie all’intuizione dei ragazzi e dei professori della facoltà di disegno industriale dell’Università di Palermo, che si sono posti una semplicissima domanda: "che fine hanno fatto gli artigiani che producevano, partendo dal materiale naturale frutto della terra, prodotti di straordinaria manifattura come canestri, bracciali, sacche, cappelli e molto altro ancora?". La risposta è prontamente arrivata dal direttore della Riserva dello Zingaro: "Qui, all’interno del parco, girano numerosi artigiani che sanno fare quei manufatti e su tutti i sette chilometri che appartengono alla Riserva si trovano anche le materie prime per realizzarle". Così è nato il sodalizio tra il team universitario e quello della Riserva Naturale dello Zingaro. Insieme hanno dato vita ad un marchio che nasce sotto al nome di "Design Zingaro" e che darà i natali a numerosi oggetti artigianali creati grazie alla sapienza di maestri che operano sul territorio, alla quantità di materie prime provenienti dalla Riserva e alla bravura e alla cooperazione tra i ragazzi della facoltà di design e il personale del Parco. Quest’anno l’obiettivo dell’ iniziativa è quello di sostenere una cultura d’impresa capace di promuovere una economia basata su innovazioni eco-compatibili e rivolta allo sviluppo della nostra collettività. La mostra sarà inaugurata domenica 21 giugno 2009 alle ore 10.30 presso il Centro Visitatori dello Zingaro e  sarà in seguito accompagnata da diversi eventi, tra cui "La Puddiredda" coreografia a cura dell’Associazione Siciliana Danza, per concludersi nella primavera del 2010. L’inaugurazione sarà preceduta, tra il 20 e il 21, dal saluto al solstizio d’estate con "La notte dei poeti" organizzata dal Cenacolo della Associazione Triquetra di Castellammare.  Potete vedere oggetti, procedure di realizzazione e iniziative varie legate al marchio "Design Zingaro", quindi, per tutta l’estate, recandovi al museo delle attività marinare e al museo naturalistico, entrambi siti all’interno della Riserva Naturale, dove sarà installata la mostra che raccoglie gli oggetti nati sotto al marchio "Design Zingaro" e intitolata "Mostra di Cose, Parole ed Immagini" o cliccando sul sito www.riservazingaro.it.

LA NOTTE DEI POETI

All’interno di quest’edizione di Design Zingaro si darà spazio anche alla poesia e alle rappresentazioni. "La notte dei poeti" è un incontro – svolto nella serata più breve dell’anno – aperto a tutti coloro che vogliono attraverso diverse forme di arte, come un canto, l’esecuzione di un brano musicale, la lettura di un testo letterario o più semplicemente la comunicazione di un pensiero spontaneo salutare l’entrata dell’estate, con l’augurio di un felice raccolto e di buon viaggio all’interno della mostra. Con la collaborazione del gruppo teatrale Triquetra, l’eccezionale bravura di artisti e simpatizzanti che parteciperanno e la suggestiva scenografia della Riserva, da dove prenderà il via il tutto, l’appuntamento diventa imperdibile: l’incontro avvverrà presso il piazzale dell’ingresso Sud (Scopello) della Riserva Naturale Orientata dello Zingaro, alle ore 20,30 del giorno 20 giugno e si concluderà alle prime luci dell’alba del 21 giugno. Gli organizzatori consigliano di presentarsi equipaggiati con abiti comodi e caldi e consigliano: "staccate la spina, durante il raduno spegnete i cellulari".

INFO:
designzingaro@gmail.com
info@riservazingaro.it
cell. 3343749655 – 3204259023

per saperne di più ci sono anche i siti Internet

www.unipa.it/designzingaro, www.riservazingaro.it, www.triquetra.it

 

Pubblicato 13 giugno 2009 da fabiobarbera in Senza categoria

scherzi e controscherzi: spostata la fontana a Scopello!   Leave a comment

 

Sequestrata la fontana: sarà spostata il 21 giugno!

 

Viaggio pirandelliano negli scherzi di paese.

 

 

Furiose proteste dei cittadini, intervengono anche Guardia Forestale, Comune, Vigili Urbani e un avvocato per la notizia sconcertante: la fontana del paese verrà spostata! Incredibile… ma vero?

 

 

Qualcuno direbbe: “non è vero, ma ci credo”. Nella giornata di ieri – mentre in romaniche terre si accendevano gli animi per l’arrivo di Gheddafi – a Scopello, ridente piccolo Borgo di Castellammare del Golfo con pochissimi abitanti all’attivo, si consumava un “tragico” avvenimento: ignoti  hanno transennato la fontana situata nel mezzo del centro storico (simbolo del paese) ed hanno applicato sulle transenne un documento del tutto simile a quelli emessi dal Comune quando si annunciano iniziative pubbliche. Il foglio recitava così i "lavori per lo spostamento della Fontana – come richiesto dalla maggioranza degli scopellesi – inizieranno il 21 giugno". Curioso, strano ma soprattutto finto: palese scherzo a cui gli scopellesi sono caduti in pieno! I turisti presenti in loco raccontano tramite segnalazione la disperazione generale per l’improbabile iniziativa del Comune. Addirittura due cittadini hanno sùbito ingaggiato un avvocato, che prontamente ha chiamato il Sindaco per chiedere piccato spiegazioni in merito. Un altro abitante del luogo ha chiesto di prendere le impronte digitali sul documento per risalire all’identità degli autori del gesto in pieno stile CSI. Mentre altri si recavano all’ufficio tecnico per protestare, l’avvocato ha anche contattato la Guardia Forestale che prontamente è intervenuta. Nel frattempo sopraggiungeva il Corpo dei Vigili Urbani, sono state effettuate riprese, fotografie e sequestrate le locandine. Così la questione della fontana da spostare inquieta gli animi e la notizia rimarrà ancora a lungo fresca di polemica: c’è addirittura sul posto chi presume che, visto l’ enormità del fatto, il comune sporga denuncia per vilipendio.

Nella foto: la fontana di Scopello con le transenne e il documento con loghi e firme del Comune che avvisavano la citttadinanza:  i "lavori per lo spostamento della Fontana – come richiesto dalla maggioranza degli scopellesi – inizieranno il 21 giugno".

 

Pubblicato 12 giugno 2009 da fabiobarbera in Senza categoria