Firenze affitta piazze e monumenti   Leave a comment

 

Firenze affitta piazze e monumenti

 

 

Da più parti ci dicono che siamo in un forte periodo di crisi, ciò  non ha però scoraggiato sindaci e amministratori di quei comuni tra i più geniali che, costretti dalla devolution e dal deficit di contante nelle casse, si sono dovuti rimboccare le maniche e inventare nuovi modi di far cassa. Una idea curiosa ci arriva da Firenze. Lì, nella patria del vivere bene, il comune ha pensato di affittare le immagini, i monumenti, i luoghi simbolo della città alla pubblicità.  L’uomo che ha proposto l’iniziativa intitolata “Firenze Copyright”, adesso divenuta delibera approvata dalla giunta comunale, è l’assessore alle attività produttive e turismo del Comune di Firenze Silvano Gori. “L’obbiettivo – dice Gori – è di affittare, per un tempo limitato che non superi i quattro giorni, le dieci piazze simbolo di Firenze ad aziende che vogliono promuovere i propri prodotti”.  Il Comune affitta così come scenografia le piazze ai marchi, che addobberanno facciate e monumenti in cambio di un congruo ritorno monetario che oscilla dai cinquantamila ai trecentomila euro per quattro giorni, per una media di introiti di circa un milione di euro all’anno: così le casse in deficit vengono rimpinguate in favore dei servizi pubblici e i cittadini sono contenti. Prepariamoci, quindi, a vedere il David vestito ad esempio con dei jeans di Dolce e Gabbana. Basfemo ma non troppo!

Annunci

Pubblicato 3 marzo 2009 da fabiobarbera in Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: