Darwin Day: la festa dell’evoluzionismo per i 200 anni di Darwin!!!   Leave a comment

 

Il 12 febbraio è il DARWIN DAY

 

Quest’anno si celebrano i duecento anni dalla morte del naturalista inglese Charles Darwin: il 12 febbraio sarà bicentenario! E attorno a questa data, in tutto il mondo, si tengono i Darwin Day. Non solo celebrazioni, ma occasioni di discussione intelligente con conferenze, spettacoli, iniziative legate alla scienza, alla ricerca e all’evoluzione, per difendere il razionalismo e la laicità dell’impresa scientifica.

 

 

 

Da tempo, il mondo della scienza commemora la nascita di Charles Darwin nella data del 12 febbraio con conferenze, incontri, dibattiti ed eventi vari che celebrano i valori della ricerca scientifica e del pensiero razionale. Nel 2004 il Darwin Day è sbarcato anche nel nostro Paese grazie alle Librerie Feltrinelli che, in collaborazione con l’UAAR (www.uaar.it), hanno organizzato in tutta Italia diversi incontri con scienziati, docenti e giornalisti scientifici. Quest’anno, poi, si celebra il bicentenario dalla nascita di Darwin avvenuta il 12 febbraio del 1809. Così il mese di febbraio si riempie di manifestazioni, incontri, conferenze e spettacoli per festeggiare la nascita del naturalista inglese, iniziative che permetteranno al pubblico più vasto un approfondimento delle affascinanti teorie evolutive e la conoscenza del noto scienziato. Il Darwin Day permetterà di raccontare così l’affascinante meccanismo della selezione naturale e dell’evoluzione biologica, che hanno prodotto la grande diversità delle forme della vita sul nostro pianeta. La teoria dell’evoluzione costituisce così quel complesso di elementi teorici e sperimentali indispensabile per interpretare l’insieme dei fenomeni della vita, comprese le origini biologiche della specie umana. "Le iniziative legate al Darwin Day nascono dall’esigenza culturale di contrastare la pericolosa deriva creazionista che da tempo sta tentando di prendendo piede in Italia – ci raccontava durante la scorsa edizione un esponente del UAAR ai microfoni di Pandolfo a Colazione su Radio Alcamo Centrale –  pertanto diventa necessario mantenere vivo l’interesse su questo dibattito culturale anche attraverso questa particolare e curiosa giornata che permetterà di produrre un’approfondita riflessione sul progresso del pensiero evoluzionistico e allo stesso tempo la predisposizione di un barriera culturale impostata rigorosamente sul metodo scientifico, da frapporre alle critiche generate da un approccio ideologico o religioso". Intanto in tutta Italia non si fermano iniziative legate ad una sempre crescente richiesta di laicità: il 14 febbraio l’associazione Facciamo Breccia (www.facciamobreccia.org), invita alla quarta edizione della manifestazione No Vat a Roma per controcelebrare ottant’anni di Concordati tra stato e chiesa e per dire “Sì” ad autodeterminazione, laicità, antifascismo, liberazione, cittadinanza.

A Roma c’è la mostra dedicata a Darwin

al Palazzo delle Esposizioni

EVOLUTI PER CASO: il viaggio di Syusy Blady

e Patrizio Roversi sulle orme di Darwin 

 

 

Annunci

Pubblicato 16 gennaio 2009 da fabiobarbera in Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: