stranezze dal comune di cmare   Leave a comment

“la strada è pubblica”, “no, è privata”

e il comune non sa che pesci pigliare!

 

Un fatto davvero anomalo, curioso e assolutamente paradossale, quello che vede protagonista il Comune di Castellammare del Golfo e una strada pubblica ma chiusa da cancelli che ne limitano il passaggio. Proprio così, la strada denominata “Cortile Gradisca” a Castellammare del Golfo (zona Petrolo) risulta essere, carte alla mano, di accesso pubblico e fruibile da parte della collettività. Ma a conti fatti ciò avviene solo sulla carta, perché l’accesso è chiuso e ostruito da blocchi e delimitazioni realizzati da privati. A segnalarci il caso è stato Pietro D’Anna, proprietario di un edificio proprio in quella zona, il quale si trova impossibilitato ad usufruirne appieno, compiere lavori, affittare l’immobile o modificarlo in alcun modo. E qui entra in gioco il Comune e l’assurdo, fors’anche pirandelliano, rimbalzo di dichiarazioni da ufficio a ufficio. L’assessorato al territorio e ambiente dichiara che tale strada non può ritenersi privata, ma nonostante ciò l’ufficio tecnico rilascia l’autorizzazione ai privati per chiudere via Gradisca e renderla di fatto inaccessibile. Il caso continua a passare di ufficio in ufficio: il Comune chiede al signor D’Anna di allacciare il suo edificio alla rete fognaria attraverso gli allacci che si trovano proprio in via Gradisca, ma poi afferma in un altro documento che via Gradisca non può effettivamente considerarsi strada. Ormai il caso è da ritenersi schizofrenia burocratica e a dire la propria c’è anche il comando dei vigili urbani di Castellammare che afferma con assoluta certezza che via Gradisca è strada pubblica ma l’ufficio tecnico del Comune risponde piccato che è possibile considerarla strada pubblica soltanto fino ai cancelli! Insomma, nessuno sa che pesci pigliare e rileggendo la storia ci viene proprio da pensare che a volte la realtà supera di gran lungo l’immaginazione, fin dove, però, non trova un cancello a bloccarla.

Annunci

Pubblicato 4 febbraio 2008 da fabiobarbera in Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: